Mariohifi.eu presenta tutti gli impianti hi-fi raccolti nel tempo nella vecchia sezione Hi-Fi Privati, prima presente nel sito Mariohifi.it. Le registrazioni sono chiuse ma potete lasciare qualche commento.

Renault Twingo del'94 di Alessio

Poiché gli alloggi per gli altoparlanti di serie erano piccoli e in posizioni poco consone, ho deciso di montare un impianto ex novo.

  • Autoradio Pioneer KEH 4020R con caricatore cd sotto il sedile del passeggero
  • Sistema anteriore due vie JBL Gto6505 90w rms con woofer da 165mm installato in portiera (portiere insonorizzate con antirombo, 1Kg a porta) per mezzo delle tasche Phonocar
  • Tweeter installato vicino al montante, crossover incluso nel kit
  • Sub Phonocar 300mm 300w rms spl99dB nel vano della ruota di scorta, questo è stato il lavoro più complicato:
    ho irrigidito il fondo di lamiera con delle strisce bituminose, ho tagliato il prigioniero che blocca la ruota di scorta e ho girato la stessa in modo da consentire l'entrata del magnete del sub nell'incavo del cerchione, ho alzato il fondo con dei listelli di legno di circa 50mm poi ho chiuso il vano lasciando libero accesso alla ruota per mezzo di una botola.
  • Griglia sub da me disegnata e fatta tagliare al laser su inox 1,5mm, sotto il centro della griglia ho posizionato uno strobo.
  • Amplificatore Macrom ST2.100 che comanda fronte anteriore con 2x100w rms e il sub a ponte in trimode con 400w rms tagliato con xover autocostruito a 140Hz 12dB/oct.
  • Cavi alimentazione e fusibile Macrom, cavo potenza per sub Ciare, cavo preout della Audison Cable.

Di per se l'auto non è molto insonorizzata visto che è rivestita con pannelli in plastica e molte parti in lamiera sono scoperte, ma alla fine l'impianto suona bene pulito e secco privo di riverberi. Molto ben definite le frequenze medio alte, forse un po' più tenui le più basse (<50Hz), magari in futuro acquisterò un ampli in mono solo per il sub. Molto presenti le vibrazioni dal sedile e sensazionali i colpi di cassa.

Commenti

Ritratto di mariopg

Ottimo lavoro. Gli spazi della vettura sono stati salvati e l'impianto è bene armonizzato. Indovinata la scelta del due vie per il FA. Indubbiamente la griglia del subwoofer è molto particolare e gradevole ma lascia troppo spazio per l'intrusione di oggetti vaganti nel baule, suggerisco di mettere sotto una rete di nylon a maglia fitta.

Commenti recenti

Mariohifi on facebook